In viaggio con la Storia

Israele come non l’avete mai vista

15 – 22 settembre 2019


Domenica 15 settembre

Arrivo in mattinata all’Aeroporto Ben Gurion con volo VY6948.

Accoglienza e assistenza dopo il controllo passaporti e incontro con la guida Angela Polacco.

Trasferimento verso il Nord del Paese.

Sulla strada, visita di Zippori, dove potremo ammirare i mosaici della Casa del Nilo e della Sinagoga rilasente al V secolo.

Visita della necropoli di Bet Shearim, legata al periodo della Mishnà.

Sistemazione in Hotel e tempo a disposizione.

Cena e pernottamento in Kibbutz in Galilea.


Lunedì 16 settembre 

Colazione in Hotel.

Trasferimento verso le Alture del Golan e visita delle Cascate di Banias (Cesarea di Filippo) alle pendici del Monte Hermon.

Proseguimento per la Fortezza di Nimrod, il più grande castello di epoca crociata presente in Israele, dal quale si può ammirare una vista mozzafiato dell’Alta Galilea.

Cena e pernottamento in Kibbutz in Galilea.


Martedì 17 settembre

Colazione in Hotel e check out.

Attraversiamo lo splendido paesaggio della Valle del Giordano per raggiungere l’area del Mar Morto. Visita di Massada, la fortezza erodiana, ultimo baluardo della resistenza ebraica ai Romani, caduta nel 73 d.C.

Tempo permettendo: possibilità di vivere l’esperienza di galleggiare nelle acque salatissime del Mar Morto.

Proseguimento per il Deserto del Negev e raggingiamo la Tomba di Ben Gurion, il primo premier d’Israele che, ritiratori dalla vita politica, decise di stabilirsi nel Deserto del Negev per dare corpo al suo motto “far fiorire il deserto”. La Tomba di David e Pola Ben Gurion sorge nella splendida cornice del Wadi Zin.

Cena e pernottamento in Kibbutz nel Deserto del Negev.


Mercoledì 18 settembre

Colazione in Hotel e check out.

Visita di Avdat, la città nabatea splendidamente conservata.

Trasferimento per Beit Guvrin, sito archeologico Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, che comprende le rovine di Maresha, una delle città più importanti del periodo del Primo Tempio, distrutta nel periodo della Grande Rivolta ebraica contro i Romani (70 d.C.).

Trasferimento per Tel Aviv. Sistemazione in Hotel, cena libera.

Pernottamento in Hotel a Tel Aviv.


Giovedì 19 settembre

Colazione in Hotel e check out.

Visite di Tel Aviv, partendo dal borgo storico di Giaffa, con la sua vivace colonia degli artisti.

Passeggiata attraverso i primi quartieri della città e tour della “Città Bianca”, patrimonio dell’Unesco, così denominata per la sua alta concentrazione di architettura Bauhaus.

Sosta al quartiere templare di Sarona, recentemente restaurato.

Trasferimento a Gerusalemme e sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento in Hotel.


Venerdì 20 settembre

Colazione in Hotel.

Visita dell’Herodion, l’imponente tomba di Erode, rinvenuta in recenti scavi archeologici.

Visite della Città Vecchia, con sosta al Santo Sepolcro e la visita del Kotel, il Muro Occidentale (detto “del Pianto”), dove potremo assistere ai preparativi per l’inizio dello Shabbat.

Cena e pernottamento in Hotel a Gerusalemme.


Sabato 21 settembre

Colazione in Hotel.

Visita del Museo d’Israele, e visita del complesso dove sono conservati tra l’altro i Rotoli del Mar Morto.

Nel pomeriggio: tempo a disposizione nel suq arabo in città vecchia.

In serata: spettacolo di Suoni e Luci sulla millenaria storia di Gerusalemme, presso la Torre di Davide.

Cena e pernottamento in Hotel a Gerusalemme.


Domenica 22 settembre

Colazione in Hotel e check out.

Visita del Centro di Documentazione e Memoriale della Shoah, Yad Vashem.

Sosta al pittoresco mercato ortofrutticolo di Mahanè Yehuda.

Ore 14 trasferimento all’aeroporto Ben Gurion. Assistenza nelle pratiche di sicurezza e check in e partenza con volo LY 383 per l’Italia delle 18:00.


La guida che vi accompagnerà in tutte le tappe del tour è ANGELA POLACCO LAZAR. Di origine romana, vive da circa 30 anni in Israele e da tempo è divenuta la guida preferita di giornalisti, troupe televisive, politici e operatori culturali stranieri. Li accompagna nelle interviste e nelle visite, li sostiene sul fronte organizzativo, funge da interprete, intermediaria, amica e spalla. E soprattutto li aiuta a decifrare l’enigma appassionante del paese in cui ha scelto di vivere.


Costo € 2.180.000 (minimo 15 persone)

comprende

Volo Roma-Tel Aviv-Roma.
Tour Israele come da programma con la guida italiana
Sistemazione in albergo con trattamento di mezza pensione (supplemento singola Euro 500,00)
Pullman a disposizione giornaliera e mance comprese

Pagamento tramite bonifico con anticipo di € 1.000  all’adesione. Euro 500,00 (entro il 1 luglio). Euro 680,00 saldo (entro il 20 agosto).

IBAN n. IT90H0312703203000000002508 – intestato a Fondazione Giuseppe Levi Pelloni, presso Banca Unipol.

Per ulteriori informazioni potete telefonare al 335 7016538 (Luciana Ascarelli) oppure 347 5359165 (Pino Pelloni).

Oppure compilare e inviare il seguente modulo: